next GATE

Viaggiare in aereo ai tempi del Covid: tutte le regole

1 Maggio 2021
Viaggiare sicuri, regole Covid Aeroporto di Catania

La pandemia da Covid-19 ha costretto aeroporti, compagnie aeree e passeggeri ad adottare tutta una serie di precauzioni per limitare le possibilità di contagio.

È quindi sempre necessario, per viaggiare in sicurezza, mettere in atto determinati comportamenti precauzionali, sia in ambiente aeroportuale che a bordo degli aeromobili.

Riassumiamo quindi le nuove procedure, invitando tutti voi passeggeri al rispetto delle regole, per viaggiare in sicurezza e rispettare sé stessi e gli altri.

L’accesso in aerostazione è limitato a chi possiede un biglietto aereo, o un titolo valido per recarsi nei locali del “Lost e Found” per recuperare un bagaglio o un oggetto smarrito, o ancora per chi accompagna o deve prelevare un passeggero a ridotta mobilità o un minore in partenza da solo. Chi si reca in aeroporto per prelevare i passeggeri in arrivo, o per accompagnare quelli in partenza, non sarà ammesso all’interno dell’aerostazione e dovrà quindi attendere all’esterno.

Questo perché gli aeroporti sono tenuti a far rispettare, al proprio interno, la distanza interpersonale di almeno un metro tra tutte le persone presenti.

In base al decreto legge n. 111 del 6 agosto 2021, dal 1° settembre al 31 dicembre 2021 l’accesso agli aeromobili sarà consentito solo ai passeggeri dotati di GREEN PASS (“certificazione verde Covid 19”).

I passeggeri in partenza sono obbligati a indossare la mascherina (meglio se chirurgica o superiore, dato che molte compagnie aree non consentono di viaggiare con mascherine di stoffa o similari) durante tutta la permanenza in aerostazione: inoltre, a tutti verrà misurata la temperatura, tramite termoscanner, al momento dell’ingresso in aeroporto.

Se la temperatura dovesse essere superiore a 37.5, i passeggeri potranno essere nuovamente sottoposti al controllo dopo qualche minuto, e se la situazione non dovesse essere rientrata, non sarà consentito l’accesso in aerostazione.

Anche ai passeggeri in arrivo verrà misurata la temperatura, nelle aree dedicate agli Arrivi Schengen ed Extra-Schengen.

Gli unici varchi di accesso all’aerostazione sono la Porta Ovest situata al Piano Arrivi (livello 0), e la porta Est del Piano Partenze (livello 1) mentre l’unico varco di uscita è la Porta Est del Piano Arrivi.

La rampa stradale di accesso al piano Partenze è aperta al solo traffico veicolare privato, e consente la sosta breve per scarico dei passeggeri (Kiss & Fly).

All’interno dell’aeroporto, inoltre, sono stati predisposti percorsi obbligati al fine di tenere separati i flussi dei passeggeri in arrivo e in partenza, barriere di plexiglass a garanzia sia dei passeggeri che degli operatori aeroportuali, e segnaletiche a pavimento: raccomandiamo di seguire e rispettare sempre le indicazioni degli addetti aeroportuali.

La mascherina va sempre indossata correttamente, a copertura del naso e della bocca, ed è necessario mantenere  in qualsiasi momento la distanza interpersonale, sia durante la fila per il check-in (quando possibile e in presenza di solo bagaglio a mano raccomandiamo comunque il check-in online) sia durante le procedure di imbarco ai Gate.

In tutto l’aeroporto sono stati installati dispenser di liquido igienizzante a disposizione dei passeggeri.

Tutte le aree del Terminal vengono costantemente igienizzate.

Ai controlli di sicurezza sono stati installati dispositivi a raggi UV che igienizzano le vaschette portaoggetti a ogni uso.

Anche i carrelli portabagagli e i pezzi dedicati al trasporto dei passeggeri a ridotta mobilità vengono igienizzati mediante nuovi macchinari a raggi UV.

In base al decreto legge n. 111 del 6 agosto 2021, dal 1° settembre al 31 dicembre 2021 l’accesso agli aeromobili sarà consentito solo ai passeggeri dotati di GREEN PASS (“certificazione verde Covid 19”).

Ricordiamo inoltre che in ottemperanza del DPCM dell’11 giugno 2020, le compagnie aeree richiedono ai passeggeri di dichiarare –prima dell’imbarco- di non aver avuto contatti con persone con patologia Covid-19 negli ultimi due giorni, prima dell’insorgenza dei sintomi, e fino a 14 giorni dopo l’insorgenza degli stessi.

Consigliamo inoltre – vista la situazione in costante evoluzione – a tutti i passeggeri in partenza per destinazioni estere di informarsi sul sito www.viaggiaresicuri.net su eventuali restrizioni, divieti o richieste di tamponi e quarantene stabiliti dai governi dei diversi Paesi, e a presentarsi in aeroporto almeno due ore prima della partenza del proprio volo.

Potrebbe interessarti anche

Destinazioni
Scopri dove possiamo arrivare