next GATE

Catania-Comiso – Convegno “Hub del Mediterraneo”

5 Aprile 2022

Il 9 aprile, dalle ore 9:00 alle 13:30, nell’Aula Magna del Monastero dei Benedettini di Catania si terrà un importante convegno dal titolo “Catania+Comiso – Il sistema aeroportuale Hub del Mediterraneo – Traguardo dopo traguardo”.

Il convegno, organizzato da SAC, Società di gestione Aeroporto di Catania, vedrà la partecipazione di tutti i vertici del mondo aeroportuale nazionale, per fare il punto su un comparto fondamentale per l’economia e lo sviluppo del Paese e in particolare del Mezzogiorno d’Italia.

Dopo i saluti istituzionali da parte del rettore dell’Università Francesco Priolo, del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, del vice sindaco di Catania Roberto Bonaccorsi, del sindaco di Comiso Maria Rita Schembari, del presidente di SAC Sandro Gambuzza e del presidente di Soaco Giuseppe Mistretta, si entrerà nel vivo del convegno con un parterre di relatori di prestigio.

Parlerà per primo il direttore generale di ENAC, Alessio Quaranta, con un intervento dal titolo “La ripresa del trasporto aereo nel post-pandemia”.

Sarà poi il turno di Giancarlo Guarrera, direttore infrastrutture di SAC, per raccontare quello che sarà il futuro dello scalo catanese, con un intervento dal titolo “L’aeroporto di Catania e il suo piano di sviluppo”.

Toccherà successivamente a Fausto Palombelli, presidente di Assoclearance, con “Il ruolo di Assoclearance nello sviluppo del trasporto aereo” e chiuderà la sessione Carlo Borgomeo, presidente di Assaeroporti con il suo intervento “Aeroporti: indispensabili infrastrutture per lo sviluppo”.

L’ultima parte del prestigioso convegno sarà dedicato alle conclusioni e vedrà gli interventi di Rosario Dibennardo (amministratore delegato Soaco) di Nico Torrisi (amministratore delegato SAC), di Francesca Isgrò (presidente Enav), di Nicola Zaccheo (presidente ART) e di Pierluigi Di Palma (presidente Enac)

Modera Mario Barresi, giornalista de “La Sicilia”

Potrebbe interessarti anche

Destinazioni
Scopri dove possiamo arrivare